Gentile visitatore il sito utilizza cookie anche di terze parti. Cliccando OK e proseguendo nella navigazione o interagendo con la pagina acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.

  • +39 0831 597836
  • info@savareseottica.it

    La nostra storia

    Tutto ebbe inizio con l’esodo del secondo dopoguerra, quando i miei nonni raggiunsero da Napoli il porto di Brindisi.
    Nel 1940, nello studio di fotografia, nonno Savarese si accingeva a fare del bianco e nero una vera arte: ritratti di visi femminili ritoccati con tempere e pigmenti mi apparivano, come nei film in technicolor, veri e propri monumenti di bellezza.

    Poi mio padre crebbe. Lo studio (il partenopeo che è in me mi impedisce di chiamarlo negozio!) iniziava ad esporre al fianco delle pellicole Kodak le prime montature Ratti, Zilo e Polaroid.

    Poi mio fratello crebbe. Il mio grande fratello, che non osserva ma conduce, ha trasformato l’ottica, attento ai tempi e alla tecnologia, in un luogo capace di offrire ascolto bravura e professionalità.

    Poi sono cresciuta anch’io. Sempre discontinua e mai convinta, sono rientrata all’ottica da pochi anni.

    Questa volta però in piena coscienza, fortunata di essere al fianco di mio fratello, libera di esprimermi per la persona estrosa che sono, perdutamente appassionata agli occhiali del grande Alain Mikli che mi hanno fatto riavvicinare al mondo dell’ottica.

    Stefania Savarese